Se pensiamo all’edera immediatamente ci vengono in mente quei meravigliosi muri completamente ricoperti da fogliame dalle mille sfumature di verde. Il nome edera deriva dal latino “Adhereo” un verbo che significa aderisco, non a caso infatti è una pianta rampicante che cresce spontaneamente nel nostro paese utilizzata come rimedio naturale per diverse problematiche.

Grazie alla presenza di saponine, l’edera funge da rimedio per alleviare le tossi stizzose e per liberare i bronchi da eccesso di catarro. Decotti o infusi di edera vengono spesso utilizzati contro reumatismi, sciatica e artriti. Gli impacchi di edera sono consigliati per patologie nevralgiche e per combattere la candida, grazie alla funzione antimicrobica che permette di uccidere questo lievito. 

In campo cosmetico le foglie dell’edera, poiché contengono saponosidi, acido caffeico e clorogenico, estrogeni e flavonoidi, vengono frequentemente utilizzate in quei trattamenti che mirano a combattere la cellulite e la ritenzione idrica, nonchè in quelli volti a contrastare l’insufficienza venosa, favorendo la riduzione di gonfiori alle caviglie e vene varicose. 

In tricologia, vista l’azione astringente dei tannini e seboequilibrante dell’acido caffeico, l’edera viene impiegata per purificare la cute e il cuoio capelluto andando a rimuovere i depositi di sebo solido e compatto intorno alla radice dei capelli. Un prodotto tricologico a base di estratti di edera è consigliato per coloro che hanno la cute grassa e al contempo capelli secchi, quel disturbo conosciuto come combination hair che comporta non pochi fastidi e molto dubbi su quali siano i prodotti giusti da usare per non peggiorare la situazione e ripristinare l’equilibrio del sistema ecocapillare. In questi casi è bene evitare lavaggi troppo frequenti che potrebbero creare il cosiddetto “effetto rebound”, ovvero la desquamazione delle lunghezze e l’iperstimolazione delle ghiandole sebacee e diminuire l’uso eccessivo di phon e piastre che possono seccare ulteriormente i capelli.  Non rassegnamoci perché non è poi così difficile trovare un prodotto che vada bene sia per le lunghezze che per la cute basta sceglierne uno che annoveri tra i suoi ingredienti estratti di edera. 

 

PRODOTTO CONSIGLIATO

Shampoo Trattante per seborrea grassa